Attualità

Ecco come preparare l'autocaravan per l'inverno

Sia per chi decide di lasciare l'autocaravan "in letargo", sia per chi ha intenzione di partire nei mesi invernali, ci sono alcune cose che è meglio non farsi sfuggire! La seguente lista aiuta a preparare l'autocaravan per affrontare i mesi invernali. 

Come preparare l'autocaravan per il "letargo" invernale:

Volete concedergli una pausa invernale? Seguite punto per punto i nostri suggerimenti! Seguendo le operazioni elencate qui di seguito, scoprirete facilmente quali interventi eseguire sull'autocaravan prima della pausa invernale. Così la prossima primavera potrà ricominciare senza problemi la nuova stagione dei viaggi:

  • Ispezionare l'autocaravan attentamente tutto interno e fare attenzione agli accumuli di sporcizia dovuti a foglie o terra (soprattutto sul telaio e nel sottoscocca). In questi punti si rischia la formazione di ruggine dovuta al persistere dell'umidità.
  • Pulire gli scoli delle porte e le soglie.
  • Lavare l'autocaravan, lucidarlo e sigillarlo con la cera.
  • Trattare finestre e guarnizioni delle porte con una sostanza per la cura della gomma priva di solventi (vaselina).
  • Fare il pieno di rifornimento prima di metterlo a riposo (diesel).
  • Pulire e disinfettare i serbatoi delle acque chiare e di scarico. Svuotare completamente i serbatoi.
  • Controllare anche la protezione antigelo per il liquido refrigerante e l'impianto tergicristalli.
  • Caricare la batteria dello starter e di alimentazione.
  • Chiudere le bombole di gas, bloccarle e applicare i tappi di protezione sulle bombole. 
  • Lasciare il frigorifero leggermente aperto in posizione di aerazione.
  • Laddove possibile, alzare i cuscini delle sedute per fare circolare meglio l'aria.
  • Per evitare un eccessivo tasso di umidità dell'aria nell'autocaravan, posizionare un granulato deumidificante (efficacia max 2-3 mesi).
  • Chiudere tutte le aperture (finestre, porte e tubi, ecc) in modo da evitare l'ingresso di animali.
  • Se il veicolo è in piano, ingranare la marcia e staccare il freno a mano. In questo modo si evita che il freno a mano rimanga bloccato durante l'inverno.
  • L'ideale è parcheggiare il veicolo all'asciutto e sopra a dei cunei per sollecitare meno gli pneumatici.
  • Gonfiare gli pneumatici fino a ca. 0,5 bar oltre la normale pressione. Un consiglio: utilizzando salva-ruote potrete evitare i danni dovuti allo stazionamento.

Campeggio invernale? Ecco come preparare al meglio l'autocaravan:

Con il vostro autocaravan Carthago potete viaggiare tranquillamente anche d'inverno. Prima del vostro tour a temperature proibitive però è opportuno fare alcuni interventi, che vi abbiamo riepilogato qui:

  • Controllare riscaldamento, boiler e ventole prima di partire.
  • Controllate le condizioni delle candele di accensione. Se necessario, sostituire tutto il set anziché singole candele.
  • Controllare il funzionamento dell'impianto luci, anche delle luci di posizione.
  • Trattare le guarnizioni di porte e finestre con una sostanza per la cura della gomma priva di solventi (vaselina).
  • Verificare se tutte le targhette tecniche di controllo (TÜV, AU, Gas) siano ancora valide.
  • Rabboccare la protezione antigelo per il motore e i cristalli, l'olio e il liquido freni.
  • Per l'impianto tergicristallo usare un liquido antigelo adatto a temperature fino ad almeno 25 gradi sotto lo zero.
  • Lubrificare i piedini con grasso resistente all'acqua salata.
  • Sigillare i cerchi e i componenti del telaio con cera per sottoscocca.
  • Lavare l'autocaravan, sigillarlo e lasciarlo asciugare bene. 
  • Sostituire le gomme dei tergicristalli.
  • Controllare la batteria dello starter e di bordo. Se sui poli si nota uno strato bianco, pulire i poli e passarvi grasso per poli. Controllare che i contatti a vite siano correttamente in sede. Anche in caso di batterie a liquido esenti da manutenzione, verificare comunque il livello del liquido e rabboccare se necessario con acqua distillata.

Cosa non deve mai mancare d'inverno:

  • Torcia tascabile e cavo per avviamento d'emergenza
  • Catene da neve
  • Pala e scopa per togliere la neve
  • Lampadine di ricambio
  • Assi di legno, che in caso di condizioni di forte bagnato impediscono l'affondamento di piedini e pneumatici
  • Raschietto per ghiaccio, spray antigelo per le serrature
  • Guanti da lavoro caldi
  • Sabbia o sale grezzi come ausilio per la trazione 
  • Scala per accedere al tetto e ripulirlo da neve e ghiaccio

Scarica la checklist